Attore e Regista - Italo-Argentino

Sopra di me
Introduzione

Essere un attore.
Essere un attore non e' solo essere altro da se stesso,
E' essere se stesso a partire dell' essere in se'. È l'essere autentico.
È ritrovare l'essenziale di se stesso.


Immergersi nell'altro é trovare uno specchio che ci riflette. È munirci di pezzi, molteplici parti, differenti parti, per arrivare ad essere l'uno.
Io, in questi frammenti, mi sono ritrovato. Ho percorso un marciapiede di piastrelle in pezzi, un sentiero di vita ricco in ostacoli, che mi hanno permesso, passo dopo passo, di costruire la mia personalita'. Definirla. Disegnarla. Governarla.


Si puo' cadere, scivolare, inciampare, ferirsi e tornare a ricostruirsi ogni volta.
Essere un'attore non é dividersi, frantumarsi.


È ritrovasi, trovare se stesso, tornare uno, é la meravigliosa avventura di scoprire pienamente se stesso. - Michelangelo

Studi Realizzati:

In Argentina:

Da 1966 a 1986, realizza in continuitá laboratori di recitazioni, ballo, canto, storia teatrale, musica, pantomima, burattini, illuminazione.

I suoi maestri più prestigiosi sono stati:

Teatro:
Roberto Durán
Hugo Marín
María Visconti
Alejandra Boero

Canto:
Amalia Estevez
Nicolás Amato

Danza:
Ana Kamien
Alfredo Gurkel
Juan Falzone

Burattini:
Mane Bernardo
Sara Bianchi

In Italia:
Nel 1990 é assistente alla regia di Giorgio Strehler, nello spettacolo 'La grande magia', di Edoardo de Filippo, al Piccolo Teatro di Milano.

Nel 1997 realizza, presso L'Istituto Rossellini, di Roma, studi di Cinematografia.

Nel 2002, crea "TEATRO ARGENTINO" a Roma, con repertorio d'origine argentino.

Nel 2008, inizia degli studi di Filosofia nell'Università Roma Tre. Laureato nel 2012.

Nel 2012, inizia studi superiori di Filosofia nell'Univesita' Roma Tre, laureandosi come Dottore Magistrale di Filosofia in novembre 2013.

Nel 2014, realiza estudios y master de filosofía y cine en el DAMS perteneciente a la UNIVERSIDAD ROMA TRE, Roma.

Nel 2015, comienza a escribir críticas cinematográficas con enfoque filosófico para "My Movies", (Italia) y "Gaytips" (Argentina).

Nel 2016, la partecipazione nel giornale "Desdeelpie.com".