Actor y Director - Italo-Argentino

Questioni con Che Guevara

(Italia 2003, 2004)

Opera teatrale dell'argentino José Pablo Feinmann
 

Con:

Michelangelo Tarditti.....Ernesto Che Guevara

Gino Romano.....Il professore Navarro, Fidel, Colonnello Ramiro Arriola

Maja Martinovic..... La contadina boliviana, La madre di Andrés Paredes,  La moglie Aleida

Emiliano de Venuti..... Gary Prado,  Mr. Matthews,  Osvaldo Bayer, Eraldo della morte

Stefano Tè / Juri Buzzi.....Eduardo Huerta, Antonio, Giornalista, Eraldo della morte

Regia.....MICHELANGELO TARDITTI

Opera teatrale dell'autore José Pablo Feinmann

Tradotto e messo in scena per la prima volta in Italia dall'artista argentino Michelangelo Tarditti

ne hanno parlato...
È un'opera teatrale vibrante e intensa centrata su uno dei temi più appassionanti e dibattuti di questo secolo: esiste anche solo una necessità che giustifichi l'uso della violenza?

I due protagonisti, il Professor Navarro, figura creata dall'autore come emblema di quest'inizio di millennio, e il mitico Comandante Che Guevara, assassinato nel 1967, si confronteranno su questo, partendo da due posizioni nettamente contrastanti.

Mentre sullo sfondo prenderanno vita molti tra i personaggi che hanno fatto la storia di Cuba, da Fidel alla moglie Aleida, dal guerrigliero Antonio al torturatore Arriola, si parlerà dei desaparecidos dell'Argentina e delle dittature sofferte in America Latina.

Sinossi:
Entro diciotto ore ERNESTO CHE GUEVARA sarà assassinato.

Si trova adesso detenuto nella piccola scuola di La Higuera, nel cuore umido della selva boliviana.

Dovrà passare la notte, e durante il trascorrere delle ore, guarderà la sua vita ed i problemi fondamentali che dovette affrontare nel percorrerla.

Soprattutto quello della violenza. Si deve uccidere? È legittima la violenza? Esiste una differenza tra la violenza del potere e la violenza che libera un popolo? Si può immaginare l'utopia d'una storia senza violenza o che cerchi di ridurne i margini, le sue giustificazioni incessanti?

Queste domande sono fatte – aggressive e impietose - da un professore di storia che ha appena vinto la borsa di studio John Simon Guggenheim. Che fa questo personaggio alla piccola scuola di La Higuera? È , forse, uno specchio del Che stesso, la forma che la sua coscienza ha scelto per guardarsi dentro e affrontare così la morte sena lasciare domande senza risposte, o quanto meno, domande non formulate?

Il Che dirà la sua verità, Navarro la propria, e in solitudine, lo spettatore avrà la sua.

Traduzione..... Michelangelo Tarditti

Assistente alla regia..... Alessandra Bellucci

Foto..... Tony Zecchinelli

Disegno maschere..... Adriana Straijer

Realizzazione maschere..... Maja Martinovic

Idea y producción general  en Argentina..... Ricardo A. Cohen y Mariano E. Pagani

Ufficio Stampa..... Carla Fabi,  Barbara Ghinfanti

che1.png
che4.png
che2.png
che6.png
che3.png